• pl056-luglio-2016_copertina_ita

    Novembre 2016
    Oscar Farinetti

    nov 28 • 718 Views • Commenti disabilitati su Novembre 2016-Oscar Farinetti

    Ci si deve occupare e non preoccupare

    Molte persone spendono gran parte del loro tempo a preoccuparsi per fatti ed eventualità che poi, nella maggior parte dei casi, non si verificano nemmeno. La celebre frase attribuita a Winston Churchill coglie bene il clima macroeconomico che stiamo vivendo. I timori sono tanti e non si conosce quali saranno gli sviluppi del presente, ma proprio per questo è meglio occuparsi delle situazioni concrete in cui siamo immersi e non preoccuparsi e basta del futuro. Come fare? Innanzitutto ci vuole volontà. La volontà che spinge a studiare attentamente i nostri punti di partenza, per poter capire quali sono gli strumenti migliori per rafforzare e far crescere le nostre aziende. Certo, non si può essere sempre sicuri di quale strategia commerciale o di prodotto sia la migliore ma l’incertezza sta nella natura delle cose (oltre che nella stessa teoria economica). Anche le aziende più grandi non erano colossi del mercato quando sono nate, ma sono cresciute tentando costantemente di aprirsi varchi in nuove fasce di clienti oppure in nuove nazioni o ancora sperimentando. Sì, sperimentando nel senso etimologico del termine, ossia confrontarsi con la realtà, senza correre rischi inutili ma provandoci. Quindi, è solo perseverando che si vince. Per di più, non bisogna dimenticare che il made in Italy, nelle diverse declinazioni, ha già scoperto molti dei suoi atout: qualità, tecnica, relazione col cliente, sano radicamento sul territorio. Con questo numero di Platinum, abbiamo percorso un pezzo di strada con gli imprenditori di Brescia, Vercelli e Biella, per capire come hanno fatto a trovare la via giusta. Abbiamo chiesto ai loro colleghi trevigiani e campani come, di volta in volta, hanno superato gli ostacoli sul percorso mentre con il dossier Ricerca & Innovazione diamo spunti inediti, facendo vedere nuovi orizzonti. Al termine della nostra inchiesta emergono due parole fondamentali: costanza e, quasi a sorpresa, intuizione, perché talvolta serve un guizzo in più per risalire la corrente.

Sfoglia tutti i numeri di Platinum nella sezione “Edizioni”